Perché l’Iran ospita i leader di al-Qaeda?

Agenti israeliani del Mossad hanno ucciso in Iran, Abdullah Ahmed Abdullah, secondo uomo di al-Qaeda collegati agli attacchi del 1998. Funzionari dell’intelligence statunitense riferiscono che il secondo uomo di Al Qaeda, accusato di aver partecipato alla pianificazione dei due attentati nelle ambasciate statunitensi in Kenya e Tanzania nel 1998, è stato ucciso in Iran il 7 agosto da agenti israeliani, su richiesta degli Stati Uniti. … Continua a leggere Perché l’Iran ospita i leader di al-Qaeda?

Istanbul: da socio di Abu Bakr al-Baghdadi a vittima dei suoi soldati.

L’ISIS si ribella contro Ankara. L’emiro dello Stato Islamico in Anatolia progettava attentati in Turchia, fra cui il museo riconvertito in moschea di Santa Sofia. Che cosa sta accadendo in Turchia? Nella giornata di ieri ad Adana è stato arrestato Mahmut Ozden, ritenuto dai servizi segreti turchi “l’emiro dello Stato Islamico in Anatolia”. Le accuse nei suoi confronti sono gravissime: aveva elaborato una lista di … Continua a leggere Istanbul: da socio di Abu Bakr al-Baghdadi a vittima dei suoi soldati.