Articolo evidenziato

L’Italia diventerà la democrazia meno rappresentativa d’Europa. Referendum parlamentare si o no?

Per le forze politiche al governo il taglio dei parlamentari è diventato l’unico vero grande problema dell’Italia. L’Ă©lite politica vota SI. Invece l’elettorato e confuso, disinformato, alcuni troppo schierati per comprendere cosa c’è in gioco. Un articolo di Mario Leone. Il 20 e 21 settembre i cittadini italiani dovranno, tramite referendum, confermare o bocciare la legge costituzionale n°240 del 2019, che prevede il taglio dei … Continua a leggere L’Italia diventerĂ  la democrazia meno rappresentativa d’Europa. Referendum parlamentare si o no?

Articolo evidenziato

Ungheria: la politica Orbaniana in crisi? Controllo sulle libertĂ  individuali per un potere senza controllo.

Dall’inizio della pandemia di Covid-19, il primo ministro dell’Ungheria Viktor Orbán continua a farsi notare dalla comunitĂ  europea per le sue iniziative legislative non in linea con quei principi che sono tanto cari a Bruxelles. Tra una gestione della crisi da coronavirus direttamente per decreto per due mesi consecutivi. All’opporsi e minacciare di bloccare il Recovery fund, visto che si rischiano sanzioni nel caso si violi … Continua a leggere Ungheria: la politica Orbaniana in crisi? Controllo sulle libertĂ  individuali per un potere senza controllo.

GiĂą le mani da Willy!

Si chiederanno mai Cathy La Torre o Matteo Salvini che cosa significa nascere in una periferia abitata quasi esclusivamente da pregiudicati, crescendo all’ombra di operazioni di polizia, omicidi e risse? Che cosa significa crescere in una societĂ  che condanna la Camorra ma esalta Gomorra. Willy Monteiro Duarte, un nome che avrete sicuramente sentito in questi giorni. Parliamo di un 21enne che è stato brutalmente ucciso … Continua a leggere GiĂą le mani da Willy!

Washington minaccia il governo polacco contro la nuova legge sui media. I giornali di Varsavia colonizzati dal capitale tedesco.

Dagli Stati Uniti arriva una minaccia velata all’indirizzo della Polonia, il cui governo (Diritto e Giustizia) sta tentando di riscrivere l’assetto del mondo d’informazione, che viene accusato di essere infiltrato da forze straniere impegnate in opere di disinformazione che stanno polarizzando la societĂ  e alimentando odio e divisione. La riforma prevede un maggiore controllo statale sui media e criteri piĂą stringenti per aumentare la qualitĂ  … Continua a leggere Washington minaccia il governo polacco contro la nuova legge sui media. I giornali di Varsavia colonizzati dal capitale tedesco.