Dopo sette anni accordo UE-Cina, tra Stati Uniti furiosi e la presenza di Emmanuel Macron non richiesta nella conferenza.

L’accordo commerciale tra Unione Europea e Cina rischia di raffreddare le relazioni tra Bruxelles e Washington Dopo sette anni di negoziazioni, Unione Europea e Cina hanno concluso un accordo sugli investimenti nei settori del manifatturiero avanzato, dell’economia verde e dei servizi. L’accordo raggiunto ha “un grande significato economico”, recita una nota dell’Unione Europea “lega le due parti a una relazione sugli investimenti fondata sui valori … Continua a leggere Dopo sette anni accordo UE-Cina, tra Stati Uniti furiosi e la presenza di Emmanuel Macron non richiesta nella conferenza.

Articolo evidenziato

La liberazione dei pescatori e l’azione dell’Italia nel mondo

Autore: Marco Ghisetti È notizia di poche ore fa che i quattordici pescatori di Marala del Vallo saranno liberati dopo oltre tre mesi di prigionia in seguito all’intervento dell’AISE. È certamente una notizia di cui rallegrarci e che arriva del tutto inaspettatamente: il processo libico era alle porte e si sarebbe molto probabilmente concluso con una condanna molto severa, vista la pessima disponibilità mostrata delle … Continua a leggere La liberazione dei pescatori e l’azione dell’Italia nel mondo

Erdogan se la cava e la Turchia non sarà sanzionata

Il 10 dicembre è iniziato un vertice europeo a Bruxelles per discutere di diverse questioni scottanti, tra cui le sanzioni alla Turchia per le sue attività di esplorazione nelle aree marine rivendicate dalla Grecia. Negli ultimi mesi, sembrava che le sanzioni fossero diventate una conclusione scontata. Tuttavia, il dossier turco sembra essere molto complesso e potrebbe sollevare forti disaccordi, poiché si rilevano voci che rifiutano … Continua a leggere Erdogan se la cava e la Turchia non sarà sanzionata

Conosciuto per le sue posizioni nette nei confronti di Erdogan.. Come si riflette la vittoria di Biden sulle relazioni USA – Turchia?

Mentre il presidente uscente Donald Trump ha autorizzato la General Service Administration a iniziare formalmente la transizione dei poteri alla nuova amministrazione. Sul piano internazionale analizziamo i rapporti che potranno intercorrere tra la nuova amministrazione di Joe Biden e Ankara, La vittoria del democratico Joe Biden alle elezioni presidenziali degli USA costituisce una grande preoccupazione per Erdogan a causa delle sue posizioni e dichiarazioni ostili … Continua a leggere Conosciuto per le sue posizioni nette nei confronti di Erdogan.. Come si riflette la vittoria di Biden sulle relazioni USA – Turchia?

Perché l’Iran ospita i leader di al-Qaeda?

Agenti israeliani del Mossad hanno ucciso in Iran, Abdullah Ahmed Abdullah, secondo uomo di al-Qaeda collegati agli attacchi del 1998. Funzionari dell’intelligence statunitense riferiscono che il secondo uomo di Al Qaeda, accusato di aver partecipato alla pianificazione dei due attentati nelle ambasciate statunitensi in Kenya e Tanzania nel 1998, è stato ucciso in Iran il 7 agosto da agenti israeliani, su richiesta degli Stati Uniti. … Continua a leggere Perché l’Iran ospita i leader di al-Qaeda?

Articolo evidenziato

Joe Biden, Kamala Harris e lo spettro di Thomas Jefferson

Joe Biden è (forse) il vincitore, che cosa ci attende? Nuove guerre a tutto spiano in nome della pace e della democrazia? E con Cina, Russia e Unione Europea? Sera di Natale del 1780, il futuro presidente degli Stati Uniti, Thomas Jefferson, scrivendo una lettera ad un amico, tale George Rogers Clark, si riferisce al neonato Stato con un termine che sarebbe entrato nella, e … Continua a leggere Joe Biden, Kamala Harris e lo spettro di Thomas Jefferson

GLI INTERESSI DIETRO IL SOSTEGNO FRANCESE ALLA GRECIA VS LA TURCHIA

A seguito delle tensioni con la Turchia e gli ultimi sviluppi nel mediterraneo- hanno spinto il governo greco a decidere di porre fine alle politiche di ‘Tagli e limitazione della spesa’ A seguito delle tensioni con la Turchia e di ciò che ha causato la nave “Presidente Oroch“, gli ultimi sviluppi nel mediterraneo – hanno spinto il governo greco a decidere di porre fine alle … Continua a leggere GLI INTERESSI DIETRO IL SOSTEGNO FRANCESE ALLA GRECIA VS LA TURCHIA

In Siria e Libia, Putin ed Erdogan, decidono tutto.

quando dove e chi..Il ministero degli Esteri turco ha annunciato che funzionari turchi e russi si incontreranno ad Ankara, per tenere un nuovo ciclo di colloqui sugli sviluppi in Siria e Libia. In ciascuno di questi due paesi, la Turchia sostiene una delle parti in conflitto e la Russia sostiene l’altra. Le consultazioni tra le delegazioni turca e russa, rappresentano vari settori di stato: militare, … Continua a leggere In Siria e Libia, Putin ed Erdogan, decidono tutto.

GLI ACCORDI DI NORMALIZZAZIONE ISRAELE-MEDIO ORIENTE COSTITUISCONO UN INCUBO STRATEGICO PER L’IRAN

Il pericolo strategico che l’accordo “Abraham” avrà sull’Iran e cosa lo accompagnerà in cambio dell’imminente cambiamento nella strategia iraniana. Il giorno dopo l’annuncio dell’accordo tra Emirati e Israele, il ministero degli Esteri iraniano ha definito l’accordo “stupidità strategica” e “una pugnalata agli Emirati Arabi Uniti alle spalle del popolo palestinese”. Le Guardie Rivoluzionarie invece, hanno rilasciato una dichiarazione in cui condannavano la normalizzazione e ritenevano … Continua a leggere GLI ACCORDI DI NORMALIZZAZIONE ISRAELE-MEDIO ORIENTE COSTITUISCONO UN INCUBO STRATEGICO PER L’IRAN

Istanbul: da socio di Abu Bakr al-Baghdadi a vittima dei suoi soldati.

L’ISIS si ribella contro Ankara. L’emiro dello Stato Islamico in Anatolia progettava attentati in Turchia, fra cui il museo riconvertito in moschea di Santa Sofia. Che cosa sta accadendo in Turchia? Nella giornata di ieri ad Adana è stato arrestato Mahmut Ozden, ritenuto dai servizi segreti turchi “l’emiro dello Stato Islamico in Anatolia”. Le accuse nei suoi confronti sono gravissime: aveva elaborato una lista di … Continua a leggere Istanbul: da socio di Abu Bakr al-Baghdadi a vittima dei suoi soldati.