Articolo evidenziato

La liberazione dei pescatori e l’azione dell’Italia nel mondo

Autore: Marco Ghisetti È notizia di poche ore fa che i quattordici pescatori di Marala del Vallo saranno liberati dopo oltre tre mesi di prigionia in seguito all’intervento dell’AISE. È certamente una notizia di cui rallegrarci e che arriva del tutto inaspettatamente: il processo libico era alle porte e si sarebbe molto probabilmente concluso con una condanna molto severa, vista la pessima disponibilità mostrata delle … Continua a leggere La liberazione dei pescatori e l’azione dell’Italia nel mondo

Iraq: debito altissimo, mancanza di liquidità e salari in ritardo.

L’Iraq deve fare scelte difficili che potrebbero portare a conseguenze travolgenti! Tra il grande malcontento popolare, gli iracheni sono entrati in una fase di estrema difficoltà a causa del ritardo nei pagamenti degli stipendi per i dipendenti statali per oltre 50 giorni. Succede per la prima volta in assoluto, non è successo nemmeno ai tempi delle rigide e severe sanzioni all’epoca di Saddam Hussein, e … Continua a leggere Iraq: debito altissimo, mancanza di liquidità e salari in ritardo.

Russia-Sudan: accordo per una base navale russa nel Mar Rosso

La prima base militare della Federazione Russa in territorio africano parte dal Sudan. L’8 dicembre è stato pubblicato ufficialmente l’Accordo tra le due parti. L’8 dicembre è stato pubblicato ufficialmente l’Accordo per la creazione di un centro logistico per la Marina russa sul territorio del Sudan datato 1 dicembre 2020. Si tratta della prima base ufficiale di Mosca in territorio africano dalla fine dell’Unione Sovietica, … Continua a leggere Russia-Sudan: accordo per una base navale russa nel Mar Rosso