Articolo evidenziato

Italia e Recovery Fund: tra un nuovo Mes, una crisi che ha messo fine a 30 anni di sviluppo e l’incapacitĂ  della pubblica amministrazione.

Dagli amici e collaboratori del Termometro Geopolitico (pagina Facebook) condividiamo quest’analisi di Mario Leone riguardo la catastrofica situazione italiana. Ho aspettato l’uscita dei dati sul secondo trimestre del PIL (aprile – giugno) prima di commentare tutto l’insieme di misure adottate dall’UE e dal governo italiano. All’indomani del Consiglio europeo di luglio (17 – 21 luglio), invitavo con un post su Facebook ad aspettare prima di … Continua a leggere Italia e Recovery Fund: tra un nuovo Mes, una crisi che ha messo fine a 30 anni di sviluppo e l’incapacitĂ  della pubblica amministrazione.

Articolo evidenziato

Libano: che cosa sappiamo dell’esplosione a Beirut.

Beirut, Libano, pomeriggio del 4 agosto. Due tremende esplosioni si odono dal porto della cittĂ , uno dei piĂą importanti del Mediterraneo Orientale. Non si sa bene cosa esplode e dove, ma l’impatto è rapido e tremendo. L’intera cittĂ  viene avvolta da una coltre di fumo rossastro, collassa l’intera infrastruttura attorno ai siti dell’esplosione. Impossibile stabilire il numero dei morti, sicuramente decine, ma si stima che … Continua a leggere Libano: che cosa sappiamo dell’esplosione a Beirut.

Articolo evidenziato

Bielorussia. Lukashenko, l’opposizione in piazza e il Cremlino. Che cosa sta accadendo?

Minsk, prime luci dell’alba del 29 luglio. Una gigantesca operazione di polizia scuote la tranquillitĂ  della capitale. Centinaia di agenti appartenenti alle forze dell’ordine e all’antiterrorismo fanno irruzione in un complesso alberghiero trattenendo in arresto 32 persone ivi ospitate dal 25 luglio. Negli stessi minuti, nel Sud del Paese, altri agenti utilizzano la geolocalizzazione telefonica per trarre in arresto un’altra persona. In totale gli arresti … Continua a leggere Bielorussia. Lukashenko, l’opposizione in piazza e il Cremlino. Che cosa sta accadendo?

Venti di guerra fra Grecia e Turchia. Vediamoci chiaro.

PUOI TROVARE LE NOSTRE NOTIZIE SUL PIU’ GRANDE AGGREGATORE ITALIANO DI NOTIZIE: Da martedì le forze armate di Turchia e Grecia sono in stato di massima allerta e i militari turchi con licenza estiva hanno ricevuto l’ordine di rientrare ed essere pronti ad un massimo dispiegamento rapido; quindi essere pronti in caso di chiamata alle armi, ovvero guerra. Il 22 luglio, ha avuto luogo una … Continua a leggere Venti di guerra fra Grecia e Turchia. Vediamoci chiaro.

Epstein Files – Parte I

Questa storia inizia dalla fine, il 20 luglio di quest’anno, a New Brunswick, in New Jersey. Un uomo, travestito da dipendente della FedEx, bussa alla porta di casa Salas, fingendo di dover effettuare la consegna di un pacco. Qualcuno apre: è un uomo, adulto, potrebbe essere l’obiettivo. Il finto fattorino, che in realtĂ  è un assassino, estrae la pistola e spara. Uccidendolo. Ferisce anche un altro presente. Poi scappa Continua a leggere Epstein Files – Parte I

Primi segnali di caos nei balcani.

Con la diffusione del Covid-19 in tutta l’Europa e nel resto del mondo, la scarsa fiducia nel funzionamento delle istituzioni e la lenta risposta della comunitĂ  europea nell’affrontare l’emergenza, hanno alimentato il ritorno in massa di milioni di immigrati nel proprio paese di origine. Un ritorno che ha accentuato anche i problemi con le minoranze etniche locali. Sono lavoratori occasionali, la maggior parte provengono dai paesi dell’est … Continua a leggere Primi segnali di caos nei balcani.

Russia e Cina, lo scontro invisibile

15 giugno e 2 luglio 2020, due date da ricordare e imprimere bene nella memoria. Il 15 giugno è la data in cui sono state formulate delle accuse gravissime nei confronti di Valery Mitko, eminente scienziato russo e presidente dell’Accademia Artica di San Pietroburgo. Mitko si trovava ai domiciliari da febbraio, era stato accusato di aver passato dei segreti di stato. Trovate le prove, ma … Continua a leggere Russia e Cina, lo scontro invisibile

Corea del Nord: quando la pazzia è strategia

In queste settimane la penisola coreana è tornata sotto la luce dei riflettori internazionali a causa di un rapido deterioramento dei rapporti bilaterali tra Seul e Pyongyang. La goccia che ha fatto traboccare il vaso sarebbero stati alcuni volantini propagandistici lanciati in direzione di Pyongyang da alcuni gruppi di esuli nordcoreani residenti a Seul. Il gruppo è stato sanzionato dalla polizia sudcoreana, ma non è … Continua a leggere Corea del Nord: quando la pazzia è strategia

A proposito di Winston

– Di Riccardo Avignone – L’8 giugno 1949 veniva pubblicato per la prima volta 1984 di George Orwell, il romanzo distopico per antonomasia conosciuto e apprezzato in tutto il mondo. Si tratta di un titolo da sempre sulla bocca di tutti i manifestanti del mondo che, rivendicando per una causa o per un’altra la propria voglia di rivalsa contro un mondo sempre piĂą orwelliano, scendono in piazza a far sentire … Continua a leggere A proposito di Winston