Israele: Mike Pompeo in visita con i Capi di Stato Maggiore Israeliani. Prossimo obiettivo Iran.

In giornata è avvenuto l’incontro tra il Primo Ministro Benjamin Netanyahu e il Segretario di Stato americano Mike Pompeo. A sua volta sono avvenuti incontri con due ex capi di Stato Maggiore, Gantz e Ashkenazi. Hanno discusso della già inaugurata, nuova era della normalizzazione dei rapporti con i paesi arabi, incluso le future mosse contro l’Iran – visto che gli Stati Uniti non sono stati in grado di prorogare le sanzioni alle NU contro Teheran. Obiettivi principali continueranno a essere le basi iraniane in Siria.

Annunci

Striscia di Gaza: Israele ha intensificato gli attacchi mirati contro Hamas schierando in campo l’aeronautica militare. Negli ultimi due giorni ai confini con la Striscia sono stati dispiegati carri armati e droni dell’IDF, attaccando le infrastrutture sotterranee di Hamas. Infrastrutture coperte non vuol dire “mimetizzazione militare” (sarebbe inutile contro la tecnologia israeliana) ma uso di edifici civili come copertura. Motivo per cui, poi, la comunità internazionale parla di crimini di guerra contro Israele.

In giornata è avvenuto l’incontro tra il Primo Ministro Benjamin Netanyahu e il Segretario di Stato americano Mike Pompeo. A sua volta sono avvenuti incontri con due ex capi di Stato Maggiore, Gantz e Ashkenazi. Hanno discusso della già inaugurata, nuova era della normalizzazione dei rapporti con i paesi arabi, incluso le future mosse contro l’Iran – visto che gli Stati Uniti non sono stati in grado di prorogare le sanzioni alle NU contro Teheran. Obiettivi principali continueranno a essere le basi iraniane in Siria.

La distribuzione delle basi iraniane in territorio siriano.

Domani arriverà l’ambasciatore del Qatar, a supporto di Hamas. Ma è Ankara, o meglio Erdogan, la vera novità.
Come abbiamo riportato, qualche giorno fa è avvenuto l’incontro tra il presidente turco e il capo di Hamas, Ismail Haniyeh. Alcuni organi di stampa, tra i quali il Telegraph, avevano avanzato l’ipotesi che la Turchia abbia iniziato a concedere la cittadinanza turca ad almeno sette personalità di Hamas, cosa che ha irritato fortemente Israele – forse questa è la causa maggiore dietro l’intensificazione degli attacchi nella Striscia di Gaza da parte di Tel Aviv.

Annunci

TROVI I NOSTRI AGGIORNAMENTI QUOTIDIANI SULLA PAGINA FACEBOOK.

AIUTACI A CRESCERE CONDIVIDI CON I TUOI AMICI L‘ARTICOLO

intopic.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...