Colpo di Stato in Mali. Arrestato il presidente Ibrahim Boubacar Keïta e il premier.

I manifestanti il cui movimento ha portato al colpo di stato vogliono la fine dell’influenza della Francia nel paese. L’Unione africana, la Francia e gli Stati Uniti condannano fermamente la detenzione forzata del presidente del Mali Ibrahim Boubacar Keita, del primo ministro e di altri membri del governo maliano e chiede il loro rilascio immediato.

Annunci

Le ragioni addotte per la crisi politica sono l’instabilità della sicurezza nel centro e nord del Paese, la stagnazione economica e la corruzione. Tuttavia, si ritiene che l’episodio che ha acceso il movimento di protesta sia stato l’invalidamento da parte della Corte costituzionale di circa il 5,2% dei voti espressi alle elezioni legislative. La decisione ha annullato i risultati provvisori di 31 dei 147 seggi in Parlamento e ha finito per aumentare di dieci posti la rappresentanza del partito del presidente Keita. I manifestanti il cui movimento ha portato al colpo di stato vogliono la fine dell’influenza della Francia nel paese. A capo del colpo di stato ci sarebbe il colonnello Diaw.

Annunci

Le tensioni sono scoppiate dopo l’ammutinamento avvenuto in una base militare di Soundiata-Keita a Kati, 15 chilometri a nord di Bamako. Il ministero della Sicurezza del Mali ha svelato come “i depositi di armi siano stati aperti e le armi distribuite ai soldati presenti nel campo”. Il Presidente francese Emanuel Macron condanna il colpo di stato, sostenendo la mediazione dell’ECOWAS per il rilascio del presidente Keita. Nel paese sono presenti circa 5.100 soldati francesi dispiegati nel Sahel, in particolare in Mali, nell’ambito dell’operazione anti-jihadista Barkhane. A capo del colpo di stato ci sarebbe il colonnello Diaw.

La collona militare golpista. All’interno del suv nero dovrebbe esserci il presidente Ibrahim Boubacar Keita in arresto.

“L’Unione africana, la Francia e gli Stati Uniti condannano fermamente la detenzione forzata del presidente del Mali Ibrahim Boubacar Keita, del primo ministro e di altri membri del governo maliano e chiede il loro rilascio immediato”.

TROVI I NOSTRI AGGIORNAMENTI QUOTIDIANI SULLA PAGINA FACEBOOK.

AIUTACI A CRESCERE CONDIVIDI CON I TUOI AMICI L‘ARTICOLO

intopic.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...